La migliore pesca a mosca in Europa: Una guida ai luoghi e ai suggerimenti più importanti

Immergetevi nelle migliori avventure di pesca a mosca in Europa con la nostra guida completa ai fiumi più ricercati e ai consigli esclusivi per la pesca a mosca.
Collegamenti rapidi
Blog Pubblicato : 24 marzo 2021
Modificato : 3 novembre 2023

Benvenuti nel mondo sereno della pesca a mosca, un metodo di pesca senza tempo che combina ad arte la grazia della natura con il brivido della cattura. 

Un uomo che pesca a mosca sul fiume Owens all'alba con le montagne della Sierra Nevada in lontananza

State cercando di entrare nel mondo del gioco? O forse sei già un fan? In ogni caso, benvenuti! La pesca a mosca è molto bella. Si usano queste insetti finti chiamate "mosche" che vengono lanciate in acqua con una canna e una lenza speciali. 

Questa delicata esca è la pietra miliare della pesca a mosca, meticolosamente legata per riprodurre la dettagli intricati degli insetti e altre piccole creature che i pesci trovano irresistibili. Con una canna da mosca in mano e un mulinello con un filo appositamente appesantito, i pescatori fanno danzare le loro mosche sull'acqua, imitando i movimenti degli organismi viventi per attirare le loro prede.

Ora, ecco una piccola informazione da insider: queste mosche sono più che semplici esche. Sono fatte su misura per adattarsi agli insetti presenti nella zona di pesca. Si tratta di sapere cosa cercano i pesci e di creare qualcosa che attiri la loro attenzione. E il modo in cui si agita e si fa galleggiare la mosca nell'acqua? È quello che sigilla l'accordo.

Attrezzatura per la pesca a mosca del salmone

Sebbene la pesca a mosca sia un passatempo globale, l'Europa possiede alcuni dei luoghi più acque incantevoliI fiumi di Londra sono ricchi di una varietà di specie che sfidano e deliziano i pescatori di tutti i ceti sociali. Dai torrenti ricchi di storia che serpeggiano nelle isole britanniche ai fiumi cristallini dei Balcani, ogni luogo offre uno scenario unico per questo sport contemplativo.

State cercando i posti migliori in Europa per pescare a mosca? Le opzioni non mancano. Dal fiumi tortuosi fino ai laghi panoramicic'è un posto per tutti. Seguiteci e vi mostreremo dove trovare gli spot di pesca migliori. In questo blog esploreremo le la crème de la crème delle destinazioni europee per la pesca a mosca.

1. Fiume Tevere, Italia

Tutte le strade portano a Roma, come dice il proverbio, e se seguite il fiume Tevere, alla fine vi porterà proprio nella Città Eterna. Con la sua sorgente negli Appennini, il Tevere inizia il suo viaggio attraverso l'Italia centrale, attraversando la Toscana e serpeggiando per Roma, prima di salutare il mare a circa 400 km dalle montagne.

Il Tevere è famoso soprattutto per la sua enorme popolazione di trote fario di ogni forma e dimensione. Gli esemplari più grandi superano i 100 cm di lunghezza e possono raggiungere i 10 kg di peso.

Oltre alle trote, anche i temoli rappresentano una parte importante dell'ecosistema e sono una gioia per tutti gli amanti dei temoli, dato che questi pesci non si trovano in tutti i fiumi, almeno non in tale abbondanza.

La stagione inizia ad aprile e raggiunge il primo picco in agosto/settembre. Con alcuni tratti del fiume destinati esclusivamente ai pescatori a mosca, il Tevere è una scelta perfetta per visitare l'Italia.

2. Fiume Isonzo, Slovenia

Il fiume Soča è considerato uno dei fiumi più belli del mondo e offre la migliore pesca a mosca in Slovenia, forse anche in Europa! Nasce nelle Alpi slovene, attraversa la valle dell'Isonzo, circondata dalle montagne e dalla natura incontaminata delle Alpi Giulie, attraversa il confine con l'Italia e conclude il suo percorso di 130 km nel Mare Adriatico.

Soča ospita un pesce molto speciale, endemico di questa regione. Trota di marmo è il motivo per cui questo fiume attira ogni anno centinaia di pescatori, tutti desiderosi di catturare questa bellezza alpina. Da qualche decennio la sua popolazione si è quasi estinta, ma da allora si sta riprendendo e, grazie alla cura dei club di pesca che gestiscono l'Isonzo, questa specie speciale sta tornando a prosperare. Il duro lavoro è stato premiato qualche anno fa con la cattura di una trota marmorata da record, che misurava più di 120 cm e pesava oltre 22 kg!

Oltre alla trota marmorata, il fiume ospita la trota fario, la trota iridea e persino il temolo.

Il stagione inizia ad aprile e dipende dalla quantità di neve che si scioglie sulle montagne. Maggio è di solito un ottimo mese per la pesca. Nei mesi di settembre e ottobre, la stagione della pesca raggiunge il suo apice ed è molto frequentata dai pescatori a mosca.

3. Fiume Traun, Austria

Il fiume Traun è un'altra bellezza di una collezione di fiumi alpini che si colloca sicuramente tra i migliori fiumi per la pesca a mosca in Europa. Nasce nelle Alpi settentrionali, attraversa la città di Traun e termina il suo viaggio di 150 km collegandosi al Danubio nella città di Linz.

Il fiume Traun ospita trote fario, trote iridee, trote di ruscello, temoli e persino alcuni grossi esemplari di trota di lago. Se la cattura più comune è quella dell'iridea, non è raro che un temolo di oltre 50 cm afferri la vostra mosca.

La parte più produttiva del fiume si chiama Gmundner Traum, lunga circa 15 km, dove la stagione dura dall'inizio di aprile alla fine di novembre.

4. Fiume Wye, Regno Unito

Il fiume Wye è una delle destinazioni più popolari per la pesca a mosca nel Regno Unito. Con una lunghezza di quasi 250 km, è uno dei fiumi più lunghi dell'isola, con la sorgente in Galles e la foce nell'estuario del Severn.

Ci sono molti posti dove bagnare una lenza lungo la Wye, poiché è molto pulita e la popolazione ittica è abbondante.

Oltre al pesce più ricercato e riconoscibile del fiume, il salmone atlantico, non mancano altre specie ittiche come il cavedano, la trota e il barbo, quest'ultimo più popolare per l'utilizzo di una tecnica di esca a terra.

Il salmone è l'obiettivo principale dei pescatori a mosca nella parte inferiore della Wye Valley. La stagione va dal 3 marzo al 17 ottobre, con un picco in primavera, quando i salmoni risalgono il fiume. Al giorno d'oggi, gli esemplari più grandi catturati possono pesare fino a 16 kg, ma un record di lunga data risalente al secolo scorso raggiunge la strabiliante cifra di 27 kg!

5. Lago Hintersee, Germania

Concludiamo l'elenco delle nostre migliori destinazioni europee per la pesca a mosca con questo bellissimo lago in Germania. L'Hintersee si trova nelle Alpi tedesche, vicino alla città di Marsau, nei pressi del Parco Nazionale di Berchtesgaden.

Ha una superficie di circa 20 ettari, con zone poco profonde alternate a pozze profonde, che lo rendono uno dei migliori e più attraenti laghi per la pesca a mosca in Europa.

L'Hintersee ospita una densa popolazione di trote fario, con alcune bellissime trote di ruscello che si aggiungono alla varietà del lago. Grazie a uno speciale piano di ripopolamento del Fishing Club, il numero di pesci è in costante crescita. Oggi, grazie all'abbondanza di cibo naturale, le trote locali raggiungono una lunghezza di oltre 80 cm.

La stagione inizia all'inizio di maggio e dura fino a ottobre. È possibile pescare dalla riva o, per chi desidera una maggiore tranquillità, soprattutto nei mesi estivi, la pesca dalla barca è un'opzione eccellente.

6. Fiume Langa, Islanda

Il fiume Langa in Islanda è un gioiello per i pescatori a mosca, con una stagione che va da fine giugno a settembre. È particolarmente noto per i salmoni dell'Atlantico, che sono attratti dalle 100 piscine nominate che punteggiano i 36 chilometri del fiume.

Le acque limpide del fiume scorrono su roccia vulcanica, creando un mix di cascate, pozze profonde e corse veloci che sfidano i pescatori ad adattare le loro tecniche.

La pesca a mosca qui è rigorosamente a mosca, con una forte enfasi sul catch-and-release per il salmone, che riflette l'impegno dell'Islanda per le pratiche di pesca sostenibile.

Le guide locali sono la chiave per sbloccare il potenziale della Langa, offrendo approfondimenti sui modelli del fiume e sulle migliori tecniche da utilizzare.

Le strutture ricettive vicino al fiume variano da semplici lodge a rifugi più raffinati, tutti incentrati sull'obiettivo di offrire ai pescatori un accesso rapido ai punti migliori del fiume.

Isola Ovest Langa

7. Fiume Thurso, Scozia

Il fiume Thurso, in Scozia, è una destinazione storica per la pesca a mosca, venerata per i suoi salmoni atlantici selvatici. La stagione di pesca qui va da gennaio a ottobre, offrendo una delle stagioni di pesca al salmone più lunghe del Paese.

Le acque del Thurso si snodano attraverso le aspre Highlands scozzesi, offrendo una serie di ambienti diversi, da flussi dolci a rapide vivaci, lungo il suo corso.

Ciò che distingue il Thurso è la sua classica acqua da mosca, molto adatta ai puristi della pesca a mosca. Il fiume è gestito con un approccio orientato alla conservazione, spesso attuando una politica di cattura e rilascio per mantenere la popolazione di salmoni.

I pescatori sono attratti non solo per la pesca, ma anche per la tradizionale ospitalità scozzese che si trova nei lodge e nelle tenute di pesca locali.

Il Thurso è noto anche per le sue acque "torbose", che possono aggiungere un ulteriore livello di sfida in quanto a volte mimetizzano i pesci, rendendo ancora più cruciale l'abilità del pescatore nel leggere l'acqua.

Gli esperti ghillies locali sono disponibili e spesso consigliati, in quanto la loro conoscenza del fiume è inestimabile sia per i pescatori alle prime armi che per quelli più esperti. Possono fornire indicazioni sulle pozze più produttive e sulle mosche migliori da utilizzare in base alla stagione e alle condizioni.

Un antico mulino in pietra trovato a Thurso, in Scozia

8. Fiume Ara, Pirenei, Spagna

Il fiume Ara, nella regione spagnola dell'Aragona, è una destinazione meno affollata ma altrettanto gratificante per la pesca a mosca, particolarmente nota per le sue trote fario selvatiche.

La stagione del fiume ha un picco da marzo a ottobre, con le condizioni migliori che si trovano in genere in primavera e in autunno per evitare il caldo estivo. Le acque limpide e la struttura variegata dell'Ara, con riffles, pool e run, richiedono una serie di tecniche di pesca a mosca e offrono un'esperienza autentica nei Pirenei spagnoli.

Gli sforzi di conservazione sono forti qui, con pratiche di catch-and-release ampiamente adottate per preservare la popolazione naturale di trote. Le guide locali conoscono bene le complessità del fiume e possono offrire consigli sulla scelta delle mosche e sulle strategie da adottare in base alle schiuse.

Il fiume Ara, con le sue bellezze naturali e le sue sfide di pesca, è una gemma nascosta per chi cerca un'esperienza di pesca a mosca serena e autentica in Spagna.

Paesaggio montano con alberi, fiume dalle acque limpide e cielo nuvoloso. Fiume Ara a Huesca, Spagna

9. Fiume Namsen, Norvegia

Il fiume Namsen, in Norvegia, è spesso definito la "Regina dei fiumi" ed è una delle principali destinazioni per la pesca al salmone atlantico. La sua stagione va da giugno ad agosto, con i mesi estivi che rappresentano il periodo di massima cattura dei salmoni più grandi.

Il Namsen è caratterizzato da un flusso ampio e potente, che può essere navigato con le tradizionali barche di legno note come "harer". Queste imbarcazioni sono uniche nel Namsen e vengono utilizzate per driftare efficacemente le mosche attraverso le promettenti pozze dei salmoni.

Gli amanti della pesca sul Namsen possono aspettarsi una lotta intensa da parte dei salmoni, noti per la loro forza e dimensione in questo fiume. La gestione del fiume prevede un sistema di marcatura per regolare le catture e garantire una pesca sostenibile.

Le opzioni di alloggio lungo il Namsen includono confortevoli campi di pesca e hotel con servizi completi, spesso con guide e barcaioli a disposizione per massimizzare le possibilità di successo della battuta di pesca.

La combinazione di uno scenario maestoso e del potenziale di salmoni da trofeo rende il Namsen una destinazione da non perdere per i pescatori a mosca più seri.

Il Namsen è uno dei fiumi più lunghi della contea di Trondelag, nella parte centrale della Norvegia, ed è uno dei terreni di caccia preferiti dai pescatori. Vista panoramica della riva rocciosa del fiume in una piovosa giornata estiva

Altri luoghi ideali per la pesca

In questa sezione, vi consigliamo alcune località aggiuntive che vale la pena prendere in considerazione quando si pianifica un viaggio!

I nostri partner esteri saranno lieti di aiutarvi con tutto ciò di cui avete bisogno per il vostro viaggio.

Pesca del tonno in Croazia: https://croatiatunafishing.com/
Il nostro marchio è interamente dedicato alla pesca a mosca: https://slovenia-fly-fishing.com/

L'autore

Altri post del blog

Cos'altro posso fare in Slovenia?

Oltre alla pesca, la Slovenia offre molti luoghi da vedere e cose da fare. Quindi, tra una pesca e l'altra, perché non prendersi una giornata...
3 minuti di lettura
Per saperne di più

Padroneggiare la pesca alla carpa sul lago di Bled: Guida completa per il pescatore

La pesca alla carpa sul lago di Bled è una delle esperienze più memorabili per un pescatore. La possibilità di catturare una carpa di 20 o addirittura 30k...
9 minuti di lettura
Per saperne di più

Pesca in Slovenia: La guida definitiva per la pesca a mosca in Slovenia 2024

La Slovenia è uno dei Paesi geograficamente più diversi al mondo. Lo stesso vale per la pesca. Pesca a mosca, carpa, spinning e...
11 minuti di lettura
Per saperne di più
Esperienza di pesca indimenticabile con i pescatori locali in splendidi punti nascosti della Slovenia.
© Copyright by Guide di pesca Slovenia
Società di portafoglio di Scoperta del mondo.